13 settembre 2011


NUTELLA. ALL RIGHTS RESERVED!

Buongiorno
Poco tempo fa passeggiando per le corsie del supermercato mi sono fermata davanti allo scaffale  delle marmellate, gelatine, creme di nocciole varie e ho preso tra le mani un vasetto della Nutella. Leggo l’etichetta:

13% nocciole
cacao amaro
latte in polvere
siero di latte in polvere
aromi
olio

mi dico, solo il 13% di nocciole? Aromi? Ma quali aromi? Latte e siero in polvere…

Poi mi capita l'occasione di andare a raccogliere nocciole e quando le ho tutte belle, pulite e tostate davanti a me mi propongo di provarci.
Ci ragiono un po’ sopra ed eccovi  la mia proposta:

NUTELLA-home made


La "mia" ricetta
Ridurre le nocciole in pasta morbidissima e tenetela da parte.
Per la pasta di Nocciole
Ingredienti:
200 gr nocciole tostate
1 cucchiaino di zucchero

Ridurre le nocciole in granella con un coltello o un mortaio o col mixer. Con un macinino da caffè elettrico frullare la granella: bisogna arrivare a ottenere una polvere sottilissima che diventa un liquido untuoso e colloso quando le nocciole fanno fuoriuscire il loro olio.
Attenzione, perché se avete un macinino come il mio, elettrico a 180 W, vi si può surriscaldare e andare in fumo… quindi meglio procedere fermandosi di tanto in tanto.
L’importante è il risultato finale, la pasta di nocciole quasi liquida, altrimenti niente NUTELLA-home made. Pertanto armarsi di pazienza, questo è il pezzo più lungo e laborioso.
Per la crema di cacao
Ingredienti:
115 gr acqua
80 ml panna fresca
45 gr cacao dolce (o 35 gr cacao amaro)
90 gr zucchero +40 gr glucosio o miele
1 cucchiaino di olio di semi


Portare a bollore acqua, panna, zucchero e glucosio o miele.
Versare sulla crema di nocciole unita al cacao e mescolare. Unire il cucchiaino d’olio
Filtrare attraverso un passino e lasciar riposare in frigo per alcune ore. 


Si conserva in frigo per alcuni mesi e più sta lì più buona diventa perché si addensa e aromatizza.

Ciao.