26 luglio 2011

...STESSA SPIAGGIA STESSO MARE...INSALATA DI GAMBERI, SEDANO, CAROTE E MENTA
questa la cantava qualcuno quando io non ero nata, però il disco ancora girava sul piatto quand'ero piccola e in quest'occasione ritorna.

Oggi tutti sulla spiaggia di Dakhla! Nel profondo sud del Marocco, in un posto mozzafiato per la bellezza, la tranquillità e il poco turismo ben mirato: surfisti da tutto il mondo a go-go....e poi mi parlano di Malibu, ma quale California ;).

Quel puntino che cammina facendosi una passeggiata ai confini dell'umano agire, inerme di fronte a cotanta Natura, è appunto il mio coinquilino



che per ristorarsi dalla faticose giornate di lavoro (ma sarà vero? ;) si è trovato davanti due "salsiccette-kebab" 




Buone, non c'è dubbio, ma io gli/vi propongo  la mia INSALATA DI GAMBERI, SEDANO, CAROTE E MENTA..
del resto siamo al mare o no? Siamo in Marocco o no? quindi gamberi, menta e verdura se ne trovano...eccome. 



Vuoi mettere l'insalatina con le salsiccette-kebab? :) 









Ricetta 
per 4-6 pr
Ingredienti: 

12 gamberoni
1 cetriolo
3 carote piccole
1 cucchiaino di zucchero +1 cucchiaino di sale
1 gambo di sedano
150 gr di cappuccio
100 gr germogli di soia sbollentati
1 cucchiaio di foglie di menta tritata
60 ml aceto di riso
40 gr zucchero
2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di succo di lime o limone
1 cucchiaio si semi tostati di sesamo nero 
sale
pepe

Pulire i gamberi e cuocerli in abbondante acqua salata per 4', fin quando diventano rosa. Scolarli e lasciarli raffreddare. Con una mandolina affettare sottilmente carote e cetriolo per il lungo, ricavando dalle fette di cetriolo dei nastri e da quelle delle carote dei fiammiferi. Mettere queste ultime in una terrina con il sale e lo zucchero e lasciar marinare per 15'.

Scottare il sedano in una pentola di acqua bollente per pochi secondi. Scolarlo e ri-scottarlo per altre 3 volte. Lasciar raffreddare, tagliare a strisce sottili e tenere da parte.

In un pentolino scaldare l'aceto di riso e i 40 gr di zucchero, far sciogliere lo zucchero e far sobbollire per un paio di minuti, finché il liquido si riduce leggermente.
Togliere dal fuoco; quando si è raffreddato condite le carote dopo averle sgocciolate dalla marinata. 
In una terrina unire i gamberi, il cetriolo, le carote condite, il sedano e il cappuccio tagliato a listarelle, i germogli di soia, la menta tritata.
Lasciate in frigo per mezz'ora; prima di servire condire con l'emulsione di salsa di soia e lime/limone, aggiustare di sale e pepe e cospargere di semi tostati di sesamo nero.

È un piatto estivo piacevolissimo: fresco, gustoso e amabilmente agro-dolce. Pure bello da vedere.


Ciao.