29 luglio 2011

PARIS-BREST EN CADEAU !

Oggi avevo un appuntamento a casa di un’amica
........
per l'occasione ho mescolato 
uova, farina, zucchero, burro, mandorle e nocciole.
Montato, imballato e sono andata:
PARIS-BREST


La ricetta
Per 6 Paris-Brest
Pasta bignè
Ingredienti:
40 ml acqua
50 ml  latte
un pizzico sale
1 cucchiaino  zucchero
38 gr burro
50 gr farina
1 uovo
1 tuorlo
scaglie di mandorla per decorare

Accendere il forno statico a 200°. Rivestire la leccarda di carta da forno. In un pentolino portare a bollore l'acqua, il latte, sale, lo zucchero  e il burro; togliere dal fuoco e unire la farina setacciata in un sol colpo. Mescolare energicamente con un cucchiaio di legno rimettere sul fornello a fuoco moderato continuando a mescolare. Quando l’impasto si stacca dalle pareti appallottolandosi e lasciando una pellicina sul fondo della pentola è pronto. Trasferire in una terrina e lasciar raffreddare. Unire le uova una alla volta: il primo uovo deve essere completamente assorbito dalla pasta prima di aggiungere il successivo. Mescolare fino a ottenere un impasto liscio e morbido. Quando cade dal cucchiaio formando un nastro è pronto. Trasferire il composto in un sac à poche (bocchetta da 1,5cm) e formare, sulla leccarda rivestita con carta forno, 6 cerchi di circa 7 cm di diametro distanziati tra loro. Decorare con le scaglie di mandorla. Infornare a 200° per 8’ e abbassare a 180°-170° C per 20’. Quando risultano asciutto e dorati sono cotti.

Crema praliné di P.Hermè
150g crema al burro
225g crema pasticcera
90g praliné

Ingredienti per la crema al burro:
125g burro morbido
25ml acqua
70g  zucchero semolato
1 uovo intero
1 tuorlo
Lavorare il burro a pomata. Far bollire l’acqua e lo zucchero. Montare le uova fino a farle diventare bianche e spumose e versarvi a filo lo sciroppo non appena raggiunge i 120°C. Continuare a montare finché il composto non si raffredda completamente (basta toccare le pareti della terrina). Unire il burro lavorato a pomata un po’ alla volta fino a completo assorbimento e conservare la crema in frigorifero.

Ingredienti per le créma pasticciera:
175 ml latte
una punta di cucchiaino di Stella d’Anice in polvere
2 tuorli
50g  zucchero
1 cucchiaio raso di amido di mais
Lavorare i tuorli con lo zucchero e l’amido di mais setacciato. Portare a bollore il latte con la Stella d’Anice in polvere, toglierlo dal fuoco e versarlo a filo sui tuorli montati. Mescolare e rimettere la crema sul fornello. Portare a 83°-85°C continuando a mescolare, togliere dal fuoco, trasferire in un altro recipiente e mescolare perché si raffreddi più velocemente.

Io per il Prlainé ho fatto così : ho frullato delle nocciole pralinate che avevo in casa, lavorandole alla fine con un pelino di burro e zucchero per farne una crema. Altrimenti:

Praliné di mandorle e nocciole
Ingredienti:
50g di mandorle tostate
50g di nocciole tostate
100 gr di zucchero
30 gr d’acqua
Fare un caramello con l’acqua e lo zucchero; non appena comincia a imbiondire incorporare le mandorle e le nocciole e mescolare continuamente. Quando il caramello brunisce allora è pronto, toglierlo dal fuoco e versarlo subito su carta da forno, si ottiene un croccante, attenzione perché la temperatura che raggiunge è da ustione! Quando si sarà completamente raffreddato, spezzettarlo e frullarlo nel mixer fino ad ottenere una crema densa e liscia. Si può conservare in frigo.

Montare il dolce
 Tagliare a metà gli anelli di pasta bignè, farcire ogni mezzo-guscio con la crema pralinata usando un sac à poche con  bocchetta a stella, ricoprirli 


con le rispettive metà e spolverare di zucchero a velo.


 vado…speriamo che mi facciano un buon caffè!

Ciao e buon w-e a tutti!