17 maggio 2011

MERINGATA AI FRUTTI ROSSI


Cosa fare con le meringhe che appena fatte e tutte le ciliegie che pendono dall'albero?
Appunto una bella meringata di ciliegie, qualche mirtillo, mirtillo e lampone, cioccolato fondente con mousse di mascarpone e panna




naturalmente qualcuno c'ha messo il dito...


Ricetta per 8


Ingredienti


100 gr cioccolato fondente al 70%
2 cucchiai di panna
7 meringhe
200 gr di frutti rossi misti o di un solo tipo ( a vostra scelta)
3 tuorli
170 gr di mascarpone
250 gr di panna fresca
65 gr di zucchero semolato
1 cucchiaio di zucchero a velo
2 cucchiai d'acqua
4 gr gelatina in fogli
1 cucchiaino di acqua di rose (facoltativo)
1 cucchiaio di zucchero semolato


Procuratevi uno stampo rotondo, diametro 22 cm, o un cerchio apribile a piacimento. poggiatelo su un piano, meglio un piatto e foderate il fondo con carta da forno. Sciogliete il cioccolato fondente in un recipiente posto su una pentola di acqua in bollore, avendo cura che il fondo del recipiente non tocchi l'acqua, e versatevi i due cucchiai di panna. Mescolate dal centro verso i bordi fino ad amalgamare i due ingredienti. Quando è pronto sbriciolatevi dentro 3/4 meringhe, fino a ottenere un composto morbido ma non liquido. Versate il composto sul fondo dello stampo in modo da formare il dico su cui poggerà la vostra meringata. Mettete in frigo per almeno mezz'ora.
Nel frattempo preparate la mousse.
Montate la panna, coprite con la pellicola e mettete in frigo. Mettete la gelatina a bagno nell'acqua fredda e sciogliete a bagnomaria il mascarpone con il cucchiaio di zucchero a velo. Quando si sarà sciolto e ancora caldo, sgocciolate  e asciugate i fogli di gelatina e scioglieteli immergendoli nel mascarpone mescolando delicatamente. Togliete dal fuoco e versate in un recipiente capiente.
Mettete un recipiente su un pentolino di acqua in ebollizione, anche in questo caso il recipiente non deve toccare l'acqua. A parte sciogliete i 65 gr di zucchero con i 2 cucchiai di acqua fino a ottenere uno sciroppo. mentre lo zucchero si scioglie, versate i 3 tuorli nel recipiente posto sopra il pentolino di acqua bollente e cominciate a montarli a velocità minima, quando lo sciroppo di zucchero sarà pronto versatelo a filo continuando a montare a velocità moderata. Dovete ottenere un composto spumoso e leggermente spesso. Vi serviranno 5-7 minuti. A questo punto togliete il recipiente dal bagnomaria e continuate a velocità minima fino a quando il composto raggiungerà i 25°. Raffreddandosi i tuorli continueranno a ispessire la loro consistenza. 
Unite i tuorli raffreddati al mascarpone e mescolate delicatamente. Incorporate poi la panna montata avendo cura di mescolare con un movimento dall'alto verso al basso. 
Mettete in frigo.
Preparate i frutti rossi, pulite e mondati, con un cucchiaio di zucchero e 1 cucchiaino di acqua di rose.


Assemblaggio del dolce
Riprendete lo stampo dal frigo e versate sopra il disco di cioccolato e meringa metà della crema al mascarpone. Disponete i frutti a piacere. Io ho creato dei cerchi concentrici di ciliegie, lamponi e mirtilli. Ma sentitevi liberi di esprimervi.
Coprite con l'altre meta della crema.
Cospargete con il resto delle meringhe sbriciolate e decorate con qualche frutto.


A questo punto potete mettere la torta in frigo per almeno 4 ore prima di servire oppure congelarla (si conserva benissimo), e tirarla fuori 5 ore prima di mangiarla avendo cura di portarla a temperatura lentamente mettendola nel ripiano inferiore del frigo.


Questa è una una meringata alle more e fragole passata prima in congelatore:




Ciao.